Passatelli con sugo di scampi

Una ricetta ideale per scaldarsi con gusto! Ecco ingredienti e preparazione della nostra Visual Chef Gabriella Gasparini.

0
773

Ingredienti per 4 persone                          

4 uova

8 cucchiai di pan grattato

8 cucchiai di Parmigiano Reggiano grattugiato

1 cucchiaio di farina

un pizzico di sale

un pizzico di pepe

un pizzico di noce moscata grattuggiata fresca

un pizzico di scorza di limone bio grattugiata fresca

12 pomodori pachino

100 gr di passata di pomodoro

40 gr di cipolla bianca tritata fine

300 gr di scampi sgusciati e lavati

Preparazione

Per i passatelli: in una ciotola rompete le uova e sbattetele aggiungendo sale, pepe e noce moscata. In seguito aggiungete il pan grattato, il Parmigiano Reggiano, la farina, la scorza di limone e mescolate fino a ottenere un panetto. Lasciate riposare il panetto in frigorifero coperto da pellicola trasparente per almeno tre ore. Sul piano di lavoro dividete il panetto in parti più piccole e schiacciatele con uno schiacciapatate a maglia larga (decidete voi la lunghezza del passatello). Quando l’acqua bolle gettatevi i passatelli e fateli cuocere fino a che non riaffiorano, poi scolateli delicatamente. 

Per il sugo: in una padella fate soffriggere la cipolla tritata fino a quando diventa dorata, aggiungete i pomodorini pachino tagliati a metà, la passata di pomodoro e cuocete per circa dieci minuti. Alla fine aggiungete la polpa di scampi e cuocete per altri due/tre minuti. Saltate i passatelli nel sugo di scampi e servite con foglie di basilico fresco, due cucchiai di stracciatella e un paio di scampi interi.

Il consiglio in più: per rendere più saporito il sugo, preparate una bisque di pesce. Ossia in una casseruola mettete i gusci e le teste degli scampi, aggiungete sedano, carota e cipolla, con un filo d’olio e fate soffriggere molto bene. Dopo cinque minuti coprite con acqua fredda e fate bollire per circa mezz’ora schiumando di tanto in tanto. Quando la bisque è pronta non vi resta che aggiungerla ai pomodorini e far rapprendere il vostro sugo.