Tre nuovi agenti assegnati al Commissariato di Carpi

Si potenzia l'organico della Questura di Modena

0
868
Commissariato di P.S. di Carpi

Il Questore Burdese, insieme a Dirigenti, Funzionari e personale di staff, ha accolto il personale neoassegnato alla Questura di Modena: 23 i neoassegnati che, al netto dei rituali avvicendamenti, vedono 12 agenti a potenziamento dell’organico, come da Piano annuale ministeriale di progressivo incremento delle risorse umane della Questura di Modena.

17 sono agenti in prova che hanno prestato giuramento nei giorni scorsi; gli altri operatori sono agenti già effettivi da alcuni anni, che possono contare su importanti professionalità maturate presso altre Questure. Si tratta di risorse preziose che verranno impiegate in primis in servizio di Volante, sia all’Ufficio Prevenzione Generale nel capoluogo che presso i Commissariati di P.S. distaccati, in attività di controllo del territorio, in servizi di vigilanza, nonché presso l’Ufficio Passaporti e l’Ufficio Immigrazione, in ragione delle attuali maggiori esigenze nel settore rilascio titoli e nel settore espulsioni.

In particolare, 6 Agenti sono stati assegnati a potenziamento organico degli uffici periferici, segnatamente 3 al Commissariato di P.S. di Carpi e 3 al Commissariato di P.S. di Sassuolo.