Leo Club Carpi a sostegno di Emmaus Volontariato Domiciliare

La Presidente del Leo Club Carpi Maria Francesca Zaccara ha avuto il piacere di visitare la nuova sede di Campagnola per consegnare il guidoncino del Club e incontrare di persona la referente Patrizia Vezzali e le volontarie

0
1748
Consegna guidoncino Leo Club Carpi

Nell’anno sociale 2022/2023, il Leo Club Carpi ha voluto contribuire alle attività svolte dalle volontarie dell’Associazione Emmaus – Volontariato Domiciliare di Campagnola in due occasioni: dapprima con il Black & White Party organizzato in marzo, grazie al cui ricavato – realizzato grazie ai numerosi partecipanti Leo e Lions, alla Sarabanda a premi, ad una lettura di tarocchi benefica ed ai contributi dei Leo Club Carpi, Modena, Reggio Emilia “La Guglia – Matilde di Canossa”, Vignola e Domini Estensi, Canossa Val d’Enza, Ceparana e il Lions Club Formigine Castello – è stato possibile effettuare un service complessivo di 820 euro, fondi utilizzati dai volontari Emmaus per arredare la nuova sede di Campagnola con attrezzature tra cui anche stampante e computer.

Fiori realizzati da volontarie Emmaus (Ph. Giulia Mantovani)

Inoltre, in occasione della Cena di Chiusura dell’anno sociale svoltasi il 9 giugno, il Leo Club Carpi ha voluto omaggiare gli ospiti con spille di fiori realizzate all’uncinetto dalle volontarie di Emmaus, scegliendole come gadget solidali per corrispondere un contributo di ulteriori 120 euro all’associazione. Sui tavoli gli ospiti hanno trovato i libri realizzati dall’Associazione e donati ai soci del Leo Club Carpi contenenti storie di vita di grande ispirazione.

La Presidente del Leo Club Carpi Maria Francesca Zaccara ha avuto il piacere di visitare la nuova sede di Campagnola per consegnare il guidoncino del Club e incontrare di persona la referente Patrizia Vezzali e le volontarie, ammirandone l’organizzazione e la bontà di spirito che anima le loro attività: “Respirare l’empatia e l’entusiasmo con cui si dedicano al prossimo le volontarie è stato d’ispirazione per tutti noi giovani Leo: hanno la nostra ammirazione e collaborare è stato un vero onore oltre che una gioia.”

Ascoltare il prossimo, venendo incontro alle sue necessità anche inespresse, è ciò che impegna l’Associazione Emmaus, operante nel comune di Reggio Emilia dal 1993 e presente a Campagnola Emilia da ormai dieci anni. Con l’operato dei suoi volontari mira a contrastare la solitudine e l’isolamento delle persone anziane e/o fragili offrendo servizi di presenza al domicilio ma anche occasioni di socialità e di condivisione: da questo è nata l’esigenza di individuare uno spazio utile sia alla realizzazione di iniziative che ad assolvere la funzione di punto di incontro e di riferimento per i volontari e per i beneficiari del servizio, concretizzatosi nell’apertura della nuova sede di Campagnola ad aprile 2023.

“L’arte più difficile è questa: creare un cerchio grande grande, mettersi ai margini e mettere l’altro al centro. Fargli posto e dargli spazio. E ascoltare, ascoltare tutto quello che dice, e ascoltarlo anche quando tace. Soprattutto quando tace”.