Dante Colli raddoppia!

0
199

L’eclettico studioso, letterato, alpinista e farmacista Dante Colli, quest’anno ha raddoppiato, dando alle stampe, come strenna natalizia, due volumi editi dall’Associazione culturale Il Portico, in vendita insieme al prezzo di 25 euro. Il primo è una biografia di don Ivo Silingardi, l’eroico sacerdote scomparso qualche mese fa che ha scritto una pagina importante della nostra città e non solo, intitolata Un sacerdote nella nostra storia; il secondo, E vai col liscio, presenta invece alcuni personaggi noti in città che si sono distinti per le loro capacità: dal professor Romano Pelloni, pittore e poeta, a don Ilario Balestrazzi, artista e ritrattista verista, ad Alfonso Sacchi, pugile carpigiano degli Anni ’50. Descritta anche la vita musicale dell’imprenditore Renzo Solieri, pure lui recentemente scomparso, fondatore nel 1970 del complesso Gli amici di Carpi, i cui brani preferiti erano i valzer viennesi e i classici tango argentini. L’umorista carpigiano Oscar Sacchi ha dal canto suo intrattenuto i presenti riproponendo una serie di gag su telegiornali satirici da lui interpretati in quegli anni.  Sfogliando il libro su don Ivo, emergono, pagina dopo pagina, la sua capacità organizzativa e la sua tenacia realizzativa: la forte personalità del don che, dopo la fine della guerra e dopo la prima collaborazione con don Zeno Saltini, ebbe l’intuito di fondare scuole di formazione professionale per dare un lavoro e un’occupazione ai tanti giovani disoccupati del dopoguerra, poi la Scuola alberghiera Nazareno apprezzata in tutta Italia e, successivamente, la Cooperativa Nazareno all’avanguardia in  Europa nell’assistenza ai portatori di handicap. Dante Colli (uno che don Ivo lo ha conosciuto da vicino) descrive poi gli aneddoti e le curiosità che lo stesso don amava raccontare. E parole importanti e affettuose sulla figura e l’opera di don Ivo Silingardi, sono state pronunciate anche da Sergio Zini, presidente della Coop Nazareno: “Carpi deve moltissimo a questo straordinario sacerdote, acuto e intraprendente che si è speso tanto a favore del prossimo”.  Al termine della presentazione dei due volumi di Colli nel salone della parrocchia di Cibeno, alcuni componenti della band Gli amici di Carpi hanno intrattenuto gli intervenuti con una serie di brani del loro repertorio.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here