Una rete comunale di defibrillatori a Campogalliano

0
98

Martedì 19 aprile, alle 20.30, a Campogalliano presso la sala comunale La Montagnola di via Garibaldi 57,  è in programma una serata pubblica di presentazione del progetto Salva Vita, una rete comunale di defibrillatori per far fronte alle emergenze cardiorespiratorie.
I lavori saranno aperti dall'intervento di Silvano Righi, presidente della Consulta comunale del Volontariato e dell'Associazionismo, cui seguirà quello della sindaca di Campogalliano Paola Guerzoni. A prendere la parola sarà quindi Giovanni Spinella, presidente de Gli Amici del Cuore di Modena Onlus e presidente di Conacuore (Coordinamento nazionale associazioni cuore), per spiegare l'importanza della realizzazione di una rete territoriale di defibrillatori, a sostegno degli interventi di primo soccorso, oltreché della prevenzione primaria. Stefano Tondi, primario dell'ospedale di Baggiovara, approfondirà il tema relativo agli interventi di interventi di primo soccorso, mentre Carlo Serantoni, direttore incaricato dell'Ausl di Modena per le emergenze territoriali, illustrerà come funzione la rete territoriale e quali sono gli interventi operativi del servizio di emergenza 118. Infine Massimo Re, presidente della Croce Rossa di Carpi, fornirà un quadro complessivo sulla operatività della rete di defibrillatori e la formazione dei volontari per il primo soccorso.
Al termine degli interventi si aprirà un dibattito con la associazioni che gestiranno direttamente i defibrillatori e i cittadini. Durante la serata sono previste dimostrazioni pratiche di utilizzo dei defibrillatori da parte degli operatori della sede di Campogalliano della Croce Rossa.

 

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here