A Novi aperto uno sportello antiviolenza

0
93

Dopo Carpi, Campogalliano e Soliera anche nel Comune di Novi di Modena apre uno Sportello Antiviolenza, rivolto alle donne che subiscono soprusi e maltrattamenti. Il servizio, che verrà avviato simbolicamente l'8 marzo in occasione della Festa della Donna e a cui si potrà accedere previo appuntamento, sarà operativo presso le case della salute di Novi il mercoledì dalle 10 alle 13 e di Rovereto il lunedì dalle 10 alle 13. Sarà condotto da VivereDonna Onlus, l’associazione che ha sottoscritto con l’Unione Terre d’Argine una convenzione in materia di contrasto alla violenza e che fa parte della Rete Antiviolenza dell’Unione Terre d’Argine e del Tavolo coordinato dalla Prefettura di Modena, insieme a Polizia municipale, Ausl, Servizi Sociali, Forze dell’Ordine. VivereDonna Onlus si rivolge alle donne di qualsiasi età che subiscono maltrattamenti e offre un servizio gratuito di prima accoglienza e di sostegno all’uscita dalla situazione di violenza, attraverso colloqui individuali, consulenza legale, informazioni e collegamento con i servizi della rete operante sul territorio dell’Unione Terre d’Argine. "L'apertura  di questo sportello è un atto concreto compiuto dalle istituzioni per fronteggiare un problema che si aggrava sempre di più – sostiene l'assessore Comunale alle Pari Opportunità Lorella Gasperi – l'obiettivo è quello di far emergere situazioni di criticità nel pieno rispetto della privacy delle singole persone". E’ possibile contattare le operatrici chiamando il 059/653203 o scrivendo all’indirizzo viveredonna@gmail.com oppure visitando il sito www.viveredonna.org o la pagina facebook “VivereDonna Onlus – Centro Antiviolenza”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here