A Carpi nasce Formagrafica

0
144

Nel mese di giugno le Assemblee dei Soci avevano approvato la proposta di fusione tra le due storiche cooperative Nuovagrafica di Carpi e Coptip Industrie Grafiche di Modena, e ora l’operazione si concretizza: i rispettivi presidenti Gianluca Baracchi e Giuseppe Rovatti hanno firmato oggi l’atto di fusione che avrà decorrenza dal 31 dicembre 2015. Insieme per affrontare il futuro più forti e competitive. Da questa unione a Carpi nascerà Formagrafica. Prosegue quindi la lunga storia di Nuovagrafica, che evolve in una realtà che oltre alla stampa si apre al packaging. Il piano industriale prevede il mantenimento di 2 stabilimenti:  a Modena il quartiere generale di Coptip Industrie Grafiche, che è specializzata nella stampa di volantini e cataloghi promozionali della Grande Distribuzione Organizzata ed è tra le aziende leader a livello nazionale nella stampa rotativa con oltre 50 mila tonnellate di carta stampata all’anno; a Carpi ci si concentrerà sulla stampa a foglio di qualità nobilitata, etichette e  packaging  con l’integrazione di un azienda già controllata da Coptip. Da qui la decisione di cambiare il nome in Formagrafica, per significare l’integrazione tra la forma del packaging e la qualità della grafica. “La sede di Carpi avrà una sua specificità produttiva e manterrà i valori e le competenze che contraddistinguono Nuovagrafica – spiega il presidente Gianluca Baracchi – dando continuità alla storia di questa azienda da sempre punto di riferimento per la nostra comunità. Tutti qui ricordano che Nuovagrafica è stata costituita nel 1983 da 11 ex dipendenti della Mutilati, storica tipografia fondata negli anni ‘20, a sua volta erede della stamperia comunale di origine seicentesca. Insomma…una storia carpigiana lunga oltre 300 anni, che prosegue con nuove sfide.  Il piano industriale prevede infatti il mantenimento e il rafforzamento del sito produttivo di Carpi, proprio per le specificità che la connotano, puntando altresì ad un incremento dell’attività grazie ad una innovativa tecnologia di stampa, che sarà installata nei prossimi mesi. E l’operazione rafforza al tempo stesso Coptip: “Con questa operazione si dà vita a un Gruppo – afferma il presidente di Coptip Giuseppe Rovatti – in grado di seguire l’intera filiera dei servizi e dei prodotti della comunicazione: dalla progettazione e impaginazione grafica alla stampa piana per riviste e cataloghi di qualità, alla stampa in rotativa per alte tirature, alla stampa per il packaging. Un gruppo con oltre 42 milioni di euro di fatturato, 120 addetti, 2 stabilimenti innovativi e alte professionalità. I grandi e veloci cambiamenti in atto nel settore della stampa impongo visioni nuove, mettendo insieme innovazione e professionalità per affrontare le sfide del futuro che vanno oltre la carta stampata, guardando al digitale e non solo”.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here