Un’estate in città

0
80

L’appuntamento con La CarpiEstate si rinnova nel segno di una continuità che alterna attività culturali a momenti di intrattenimento e ad occasioni di aggregazione. Il cartellone dei grandi eventi annovera tra gli altri musicisti tra i più prestigiosi del panorama internazionale, ad esempio grazie agli appuntamenti di Festival Mundus: saranno a Carpi il 28 luglio l’argentino Javier Girotto e il suo gruppo Aires Tango, poi il cubano Omar Sosa in un concerto  per piano solo e il duo francese costituito da Michel Portal e Vincent Peirani. Anche il Festival Artinscena partecipa a questo giro del mondo, racchiuso nel centro storico della città, con spettacoli dedicati all’operetta, al cabaret, alla musica klezmer. Luglio Divino, rassegna realizzata con il contributo di Cantina sociale di Carpi e Sorbara e Cantina sociale e Caseificio San Giorgio di Santa Croce, si concluderà invece il 23 prossimo.
Confermate tutte le rassegne promosse dagli Istituti culturali cittadini, che rispondono alle esigenze di chi cerca opportunità di gioco e socializzazione, approfondimento culturale, scoperta dei tesori della nostra città. In particolare il Castello dei ragazzi sta proponendo Un’estate gigante, ricco cartellone di spettacoli, letture, laboratori e giochi in centro storico a partire dalle ore 21.30. Cuore del programma i tre spettacoli che, realizzati grazie al determinante contributo di Fondazione Cassa di Risparmio di Carpi e San Rocco Arte e Cultura (che contribuiscono alla rassegna insieme a Comune, Castello dei ragazzi, I Musei di Palazzo dei Pio, il sostegno di Banca Popolare dell’Emilia Romagna, Conad e il patrocinio di Regione Emilia-Romagna, Dipartimento della Gioventù della Presidenza del Consiglio dei Ministri e Giovani Evoluti e Consapevoli), animeranno piazza Garibaldi il 17 e 24 luglio e il 6 agosto prossimo. I Musei di Palazzo dei Pio sono impegnati con visite guidate e una caccia al tesoro per i più piccoli dedicata alla mostra 100 oggetti per 100 anni: nei martedì di luglio, quindi anche domani sera, proseguiranno gli appuntamenti del ciclo Notti d’Arte e i Musei e la torre della Sagra saranno aperti in via straordinaria e con ingresso gratuito dalle ore 21 alle ore 24. Per gli amanti del cinema è iniziata nell’antistadio la rassegna Tenera è la notte, ciclo di film all’aperto proposto da cinema Ariston di San Marino e circolo cinematografico Nickelodeon; per i giovani arriverà poi Coccobello nel Cortile di San Rocco da fine luglio al 17 agosto con le serate (concerti, reading letterari, proiezioni cinematografiche, performance teatrali) curate del circolo Arci Kalinka: è poi per tutti Così lontano così vicino, la rassegna che sta animando le frazioni cittadine e che raccoglie appuntamenti di musica, letteratura e spettacolo per grandi e piccini.
La novità di quest’anno è il Teatro in San Rocco, che vede impegnate diverse compagnie in uno spazio tra i più suggestivi del centro storico, secondo un programma a cura sia del Teatro di Corte (in collaborazione con CEFAC) ma anche di altre associazioni e dell’assessorato alla Cultura stesso, che da qualche tempo sta tra l’altro sostenendo un’iniziativa del Forum Teatro Carpi/Teatri in Movimento: anche nel programma de LaCarpiEstate 2014 dunque viene riproposta la rassegna Colpi di Scena, con tre serate dedicate ad altrettante compagnie emergenti nell’ambito del teatro contemporaneo, un ciclo che prende il nome di Assoli. La rassegna è a ingresso gratuito, si svolgerà al Chiostro di S.Rocco a partire da oggi, lunedì 14, e poi mercoledì 16 e lunedì 21 luglio. Tanti gli appuntamenti dedicati ai bambini ed alle famiglie: fino al 29 agosto tutti i giovedì e venerdì sarà possibile divertirsi e giocare insieme dalle ore 21.30 alle ore 24 con le ormai tradizionali serate de La dama della torre nel Cortile del Ninfeo e alla Torre dell’Uccelliera, promosse dal Castello dei ragazzi-Ludoteca, con la collaborazione dell’Arci e di Coop Aliante. Si concluderà invece il 21 luglio il ciclo di appuntamenti estivi  di Ne vale la pena, con un incontro con Gianluca Morozzi.
“LaCarpiEstate è un’iniziativa costruita non solo per la nostra città, ma assieme ad essa cercando di soddisfare le aspettative ed i desideri di tutti – spiega l’assessore alla Cultura e al Centro storico Simone Morelli – Fare vivere sempre la nostra città, creare momenti di incontro e socializzazione attraverso occasioni ricreative, aggregative e culturali: questa è la filosofia de LaCarpiEstate, manifestazione costruita con centinaia di appuntamenti che spaziano tra linguaggi comunicativi ed artistici diversi, creando un’offerta ricca e piacevole in grado di soddisfare esigenze e gusti i più svariati. L’ente locale può per fortuna contare su numerosi partner privati che hanno sposato il nostro progetto, aziende, associazioni, gli stessi locali del centro, importanti sponsor. La politica di coinvolgimento della città si rivela quindi un investimento prezioso, un modo per fare vivere sempre di più il centro storico ma non solo, in un momento in cui proseguono i cantieri per la valorizzazione del cuore della città”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here