Uniti per aiutare le donne vittime di violenza

Donne, Pace e Natura è questo il titolo dell’iniziativa che si terrà sabato 21 ottobre, dalle 15 alle 19, presso il Centro Loto di via Budrione Migliarina Est, 68. Un evento, a offerta libera, per supportare le azioni messe in campo dal Centro Antiviolenza Vivere Donna.

0
1173
Silvia Gozzi del Centro Loto

Donne, Pace e Natura è questo il titolo dell’iniziativa che si terrà sabato 21 ottobre, dalle 15 alle 19, presso il Centro Loto di via Budrione Migliarina Est, 68. Un evento, a offerta libera, pensato da vari soggetti del territorio che hanno unito le forze per supportare le azioni messe in campo dal Centro Antiviolenza Vivere Donna in favore delle donne vittime di violenza, fisica o psicologica. Il programma è vario e ricchissimo, pensato per grandi e piccini.

A dare il via alle danze sarà un laboratorio per bambini tenuto da Silvia Gozzi, Marzia Garuti e Andrea di SoHome a partire dalle ore 15. A seguire, alle 16, presentazione del libro Il vuoto delle parole delle autrici Emma Avanzi e Mariangela Maretti che dialogheranno con la scrittrice carpigiana Ivana Sica. Una conversazione intervallata dalle letture performative interpretate da Rossana Di Chiara. Alle 17 spazio a Marzia Liotta del Centro antiviolenza Vivere Donna e, alle 17,30, Stefania Colantonio, parlerà di Una voce dal mondo del business. Alle 18 verrà presentato il progetto Sè – Spazio Esperenziale, il corpo in gioco a cura di Elisabetta Romagnoli. Alle 18,15 i volontari del Centro Fauna il Pettirosso libereranno nuovamente in natura alcuni uccelli guariti e, infine, alle 18,30 Elisabetta Romagnoli inviterà i presenti a partecipare a un cerchio di danze e canti intorno al fuoco.