La Polisportiva Nazareno apre un nuovo settore: la pallavolo

Da settembre la Polisportiva Nazareno aprirà un nuovo settore, in aggiunta agli storici della pallacanestro, ginnastica artistica e cheersport: la pallavolo, dedicata a bambine e bambini dal 2014 al 2016 oltre a due corsi Under 12 e Under13.

0
1462

La Polisportiva Nazareno, realtà sportiva conosciuta in tutto il panorama cittadino come punto di riferimento per le attività di pallacanestro, ginnastica artistica e cheer sport, forte dei suoi valori, della sua esperienza in termini organizzativi e della fiducia che le famiglie carpigiane continuano a dimostrarle, inaugura la nuova stagione sportiva 2023/24 aprendo un nuovo settore: la pallavolo.

C’è grande fermento attorno a questa decisione sostenuta con entusiasmo dalla Dirigenza e dal Consiglio che hanno già trovato le mani esperte a cui affidare i gruppi protagonisti di questa stimolante sfida che la Poli-sportiva ha deciso di portare avanti.

“Dopo un primo incontro in occasione della sua intervista al Nazzapro Sport&MoRe – spiega il Presidente Davide Testi – è subito nato un grande feeling, tanto che abbiamo sugellato il nostro accordo con un abbraccio. La nostra strada e quella di Tai Aguero si sono congiunte perfettamente trovando una totale sinergia in termini di valori. C’è quindi la massima fiducia nell’affidare a Tai la responsabilità di dar vita a un percorso tecnico ed educativo pallavolistico targato Nazareno”.

“Sono molto emozionata – dichiara sorridendo la pluricampionessa che svela con un sorriso il suo lato più intimo – e non riesco a smettere di pensare che a settembre inizierà questa nuova fase della mia vita a bordo campo, dove potrò insegnare il mio metodo a tante bambine e bambini interessati a questa disciplina. Al contempo spero di essere all’altezza perché è la mia prima volta all’interno di una Società Sportiva in veste di allenatrice. Io ce la metterò tutta, come ho sempre fatto in campo e sarà bello poter condividere con i ragazzi tutte le mie esperienze”.

E come dice nel suo video di presentazione, avvincente e determinata come sempre: “Aspetto a tutti a settembre, qui con me…mi raccomando, a tutti”!! con la licenza poetica che sempre le lasceremo per poter essere esattamente autentica così come l’abbiamo conosciuta.