Aggredita sul posto di lavoro, nei guai una coppia

Lesioni personali aggravate, violenza privata e danneggiamento in concorso l’accusa mossa a un uomo e una donna di 37 anni dai Carabinieri di Correggio.  

0
1358

Correggio. Si sono recati sul luogo di lavoro della vittima, una 30enne, lamentando la cattiva gestione di un lavoro affidatole.  I due aggressori, un uomo e una donna di 37 anni e residenti a Reggio Emilia, l’hanno dapprima aggredita fisicamente per poi danneggiare il computer di proprietà dell’agenzia. La vittima una 30enne, a seguito dell’aggressione ha riportatolesioni giudicate guaribili dai sanitari in  5 giorni.

L’aggressione risale al 29 dicembre scorso quando la donna, dopo averle tirato i capelli, la fece cadere a terra mentre l’uomo iniziava a tirarle dei calci alle gambe e alla schiena, per poi colpirla con vari schiaffi in faccia. L’uomo subito dopo afferrava il computer portatile di proprietà dell’azienda scagliandolo a terra.

Dopo la denuncia i militari hanno avviato le indagini, ricostruito l’accaduto e, a seguito di ulteriori accertamenti, hanno sottoposto alla vittima alcuni fascicoli fotografici al fine di identificare i presunti aggressori. Le indagini condotte hanno portato all’identificazione dei due aggressori che dovranno rispondere di lesioni personali aggravate, violenza privata e danneggiamento in concorso.