Travolto e ucciso in bici: arrestato il pirata della strada

Omicidio stradale aggravato dalla fuga l’accusa mossa a un 26enne calabrese abitante nel reggiano dagli agenti dalla sezione Polstrada e dai Carabinieri della compagnia di Guastalla.

0
1478

Si trova agli arresti domiciliari il pirata della strada che ha travolto e ucciso il 48enne Loris Forghieri di Campagnola Emilia mentre si trovava in sella alla sua bicicletta in via Bandini a Reggiolo nel pomeriggio di sabato 24 giugno.

L’uomo si è costituito presentandosi ai carabinieri di Fabbrico che lo hanno denunciato per omicidio stradale e fuga. Le indagini si erano fin da subito concentrate sulla ricerca di una Ford Focus e ieri mattina è scattato l’arresto del conducente: un 26enne residente in un comune della bassa reggiana.