Servizi antidroga nei parchi di Carpi

Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 18.30, l’equipaggio della volante ha controllato, nei pressi di un’area verde in via Morbidina, un cittadino straniero di 29 anni che, alla vista dei poliziotti, ha tentato di allontanarsi a bordo di una bicicletta, sbarazzandosi di 5 involucri di cellophane contenenti cocaina, prontamente recuperati nell’erba.

0
989

Con l’aumento delle temperature e l’arrivo della stagione estiva, sono stati intensificati a Carpi i servizi di controllo del territorio da parte della Polizia di Stato nei parchi cittadini e nei principali luoghi di ritrovo. L’attività di monitoraggio ha interessato le principali aree verdi della città che divengono meta di passeggiate dei carpigiani.

Per questo motivo sono stati incrementati i passaggi degli equipaggi della volante nei parchi, al fine di consentire ai cittadini di poterne godere in totale sicurezza e serenità, attraverso una costante attività di prevenzione di episodi di spaccio, furti, fenomeni di degrado urbano e di ogni forma di microcriminalità.

Nel pomeriggio di ieri, intorno alle 18.30, l’equipaggio della volante ha controllato, nei pressi di un’area verde in via Morbidina, un cittadino straniero di 29 anni che, alla vista dei poliziotti, ha tentato di allontanarsi a bordo di una bicicletta, sbarazzandosi di 5 involucri di cellophane contenenti cocaina, prontamente recuperati nell’erba.

La droga è stata sequestrata e l’uomo accompagnato in Commissariato per essere sottoposto agli accertamenti di rito. Accertata la sua irregolarità, gli veniva notificato un provvedimento di espulsione con contestuale ordine del Questore di lasciare il territorio nazionale. Il 29enne è stato denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio e per il reato di ricettazione.

Gli operatori della volante, infatti, tramite gli accertamenti sul numero di telaio, hanno rintracciato il legittimo proprietario del mezzo su cui l’uomo viaggiava e di cui non riusciva a giustificare il possesso. La bicicletta del valore di 600 euro era stata rubata in un’abitazione di Carpi nei primi giorni di giugno.

Il 9 giugno scorso, alle 18:20, durante un controllo nel parco cittadino di via Pola Interna, l’equipaggio della Volante ha controllato un cittadino straniero di 24 anni  trovato in possesso di 9,62 grammi di hashish e, pertanto, denunciato per il reato di detenzione ai fini di spaccio.

Il 15 giugno, alle 20:40, durante un controllo presso l’area verde di via Fortunato, la volante ha identificato un cittadino straniero di 34 anni, il quale, risultando in stato di manifesta ubriachezza, veniva sanzionato amministrativamente.