Delfina Morselli ha compiuto cent’anni!

Nata a Medolla il 18 novembre 1922, Delfina ha festeggiato l’importante ricorrenza domenica 20 novembre con la sua famiglia.

0
1675

Grande festa per il centesimo compleanno di Delfina Morselli. Nata a Medolla il 18 novembre 1922, Delfina ha festeggiato l’importante ricorrenza domenica 20 novembre con la sua famiglia. “Il suo papà – racconta la nipote Annalisa – era un falegname, la mamma lavorava come collaboratrice domestica presso l’abitazione di un dottore. Dopo aver frequentato le scuole, fino alla 1°avviamento (praticamente fino alla prima media), sin dall’età di 13 anni Delfina ha svolto l’attività di sarta fino a quando, a vent’anni circa, è partita per il Piemonte per lavorare come mondina nelle tante risaie dell’epoca. Poi conosce Fortunato Pullega, detto Nello, mio nonno, e all’età di 24 anni si sposano. Delfina ha 28 anni quando nasce mia madre, Deanna”.

La sartoria resta comunque la sua passione più grande: in circa settant’anni di lavoro, ha vestito intere generazioni di famiglie a Cavezzo: dal farmacista alla persona appena arrivata in paese, con precisione e impegno costante. “Me la ricordo infatti, sempre in piedi sul tavolo da lavoro – ricorda Annalisa – a segnare con il gesso la stoffa o ai piedi della cliente, intenta a misurare il vestito”.

Donna di grande apertura mentale, sempre ottimista e positiva nei confronti della vita, mai scoraggiata dalle tante difficoltà che ha incontrato nel suo cammino, la super nonna Delfina “mi dice ancora oggi che il suo più grande rimpianto è quello di non aver preso la patente e se tornasse a nascere sarebbe la prima cosa che farebbe! A chi le chiede qual è il suo segreto, lei risponde “mangiare poco e male”! Insomma, 100 anni e non sentirli.