“La ciclabile è nascosta dagli oleandri, non si vede nulla”

“La ciclabile è nascosta dagli oleandri e non si vede nulla”. E’ la segnalazione giunta in redazione da una residente di via Brunete. Gli arbusti piantati nell’aiuola adiacente alla ciclabile che corre lungo via Nuova Ponente di fatto non “consentono a chi deve immettersi sulla strada di vedere se vi sono ciclisti che sopraggiungono da entrambi i lati creando un serio problema di sicurezza poichè di fatto il rischio è quello di tagliargli la strada”.

0
697

“La ciclabile è nascosta dagli oleandri e non si vede nulla”. E’ la segnalazione giunta in redazione da una residente di via Brunete. Gli arbusti piantati nell’aiuola adiacente alla ciclabile che corre lungo via Nuova Ponente di fatto non “consentono a chi deve immettersi sulla strada di vedere se vi sono ciclisti che sopraggiungono da entrambi i lati creando un serio problema di sicurezza poichè di fatto il rischio è quello di tagliargli la strada”.

 

La scelta di mettere a dimora arbusti che tendono ad allargarsi di fronde dalla base, prosegue la residente, “non è stata certo un’ottima idea. Malgrado siano molto belli gli oleandri o vanno maggiormente potati oppure sposati altrove e sostituti con qualcosa di meno invasivo ne vade della sicurezza di tutti”.