Nasce il Premio giornalistico Sandro Bellei

Il riconoscimento è riservato a un giornalista enogastronomico emiliano-romagnolo distintosi per la qualità del proprio lavoro col quale ha contribuito alla valorizzazione della cucina tradizionale e dei prodotti tipici del territorio, nel solco della strada aperta e tracciata da Sandro Bellei.

0
340
Sandro Bellei con Gianni Brera

SGP Grandi Eventi e gli organizzatori della manifestazione Emilia Food Fest annunciano l’istituzione di un nuovo premio giornalistico intitolato all’indimenticato giornalista modenese Sandro Bellei, pioniere del giornalismo enogastronomico legato alle tradizioni popolari, alla cucina e ai prodotti del territorio, alla storia e alla cultura della nostra gente.

Il riconoscimento è riservato a un giornalista enogastronomico emiliano-romagnolo distintosi per la qualità del proprio lavoro (articoli, pubblicazioni) col quale ha contribuito alla valorizzazione della cucina tradizionale e dei prodotti tipici del territorio, nel solco della strada aperta e tracciata da Sandro Bellei, con un taglio mai disgiunto da un approccio anche antropologico: piatti, cucina, prodotti e in generale enogastronomia, ma sempre intrecciata alle tradizioni popolari e alle genti del luogo. Questo è lo spirito del Premio, spirito che verrà garantito dalla presenza attiva come curatore dell’iniziativa, di Francesco Battaglia, amico e fedele collaboratore di Bellei negli ultimi anni, nonché coautore con Sandro di alcuni tra i suoi ultimi libri. Una presenza che garantirà il rispetto dei valori e della filosofia sempre sostenuti da Bellei. Francesco Battaglia verrà affiancato dal giornalista Angelo Giovannini, per anni collaboratore di riviste e pubblicazioni di enogastronomia e curatore di grandi eventi dedicati ai principali prodotti tipici modenesi e regionali.

La prima edizione del Premio si svolgerà nell’ambito della manifestazione Emilia Food Fest che si svolgerà a Carpi nel weekend 23, 24 e 25 settembre 2022, evento a carattere regionale che punta ad attirare turisti dall’Emilia Romagna e dalle regioni limitrofe, e ha lo scopo di valorizzare le eccellenze enogastronomiche regionali. 

Il riconoscimento intende essere un appuntamento annuale, almeno per un triennio, ma non sono preclusi sviluppi ulteriori. La cerimonia di premiazione avverrà sabato 24 settembre, nel pomeriggio, con un evento aperto al pubblico, alla presenza delle autorità e di numerosi ospiti. Il Premio consisterà in una scultura opera di un noto artista modenese, amico di Sandro, che con piacere ha accettato l’idea di abbinare il suo nome a quello del Premio Bellei: Davide Scarabelli.