Yves Tumor è il primo nome di Arti Vive Festival

L’artista statunitense si esibirà sabato 9 luglio in Piazza Lusvardi a Soliera.

0
372

E’ Yves Tumor il primo grande nome della prossima edizione di Arti Vive Festival, in programma dal 2 al 10 luglio prossimi a Soliera. L’artista statunitense si esibirà nella serata di sabato 9 luglio in Piazza Lusvardi, per una produzione originale che vede insieme Arti Vive e DNA Concerti. Le prevendite si aprono giovedì 3 marzo sul circuito VivaTicket. 

Yves Tumor, il cui vero nome è Sean Bowie, è un personaggio decisamente misterioso. Non si conosce la sua età, sembra sia nato a Miami, cresciuto in Tennessee, ma risiede in Europa (si dice) tra Berlino e Torino. 

Yves altera e gioca con i confini dell’arte e della cultura contemporanea grazie ad una illimitata e viscerale, inconfondibile firma sonora. Con uno stile che attraversa in modo eclettico rock, psichedelia ed elettronica, reinventando costantemente la pop music, ogni tentativo di definire la sua musica limiterebbe solo quello che non può essere in realtà catalogato.

Dal 2018 l’innovativo artista pubblica sulla prestigiosa etichetta Warp grazie all’album “Safe In The Hands Of Love”. Il suo ultimo Ep, “The Asymptotical Word”, è co-prodotto dal collaboratore di lunga data Yves Rothman e include il singolo “Jackie”, scritto e prodotto a quattro mani da Yves Tumor e Chris Greatti (Yungblud, Poppy).

“Jackie” è stato inoltre riconosciuto come brano #1 da Crack Magazine ed è stato incluso da Pitchfork tra le migliori 25 canzoni dell’anno. Il brano “Crushed Velvet” è invece stato inserito tra le migliori tracce indie del 2021 da Spotify, ed è tra le migliori canzoni dell’anno per la rivista Vogue.