Il capitano Iacovelli saluta Carpi e va al Comando provinciale di Roma

Il capitano Alessandro Iacovelli, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Carpi dopo cinque anni di servizio lascerà la nostra città i primi giorni di gennaio per inaugurare il nuovo anno a Roma, sua città natale, presso il Comando provinciale.

0
1891
Alessandro Iacovelli

È arrivato cinque anni fa e non appena ha varcato la porta della caserma di via Sigonio, è stato chiaro che qualcosa sarebbe cambiato. Il capitano Alessandro Iacovelli, comandante della Compagnia dei Carabinieri di Carpi, dopo cinque anni di servizio lascerà la nostra città i primi giorni di gennaio per inaugurare il nuovo anno a Roma, sua città natale, presso il Comando provinciale della capitale. Un ritorno a casa che lo riempie di orgoglio anche se resta un pizzico di dispiacere nel lasciare un luogo nel quale si è sentito immediatamente accolto e benvoluto. 

Non ci sorprende che un ufficiale qualificato come il capitano – che si è sempre distinto per fedeltà e spirito di servizio – venga chiamato a mettere le proprie competenze al servizio di un Comando provinciale di prim’ordine come quello romano. Tenace, severo, intraprendente e appassionato, il capitano Iacovelli ha certamente lasciato un segno in città, nei suoi Carabinieri e non solo. Si è fatto apprezzare e rispettare per disponibilità, acume e senso del dovere. Siamo certi saprà rivestire il nuovo ruolo col rigore e la compostezza che lo contraddistinguono. Auguri Capitano!

Jessica Bianchi