In arrivo trenta nuovi poliziotti nel modenese

Tra febbraio e giugno 2022, nel modenese sono attesi circa trenta poliziotti: andranno a rinforzare gli organici della Questura di Modena e dei tre commissariati di Carpi, Sassuolo e Mirandola.

0
900

Il passaggio della Questura di Modena in fascia A è ormai solo una questione di tempo. Un segnale positivo che avalla tale scenario è l’arrivo, tra febbraio e giugno 2022, di una trentina di poliziotti. Agenti che rinforzeranno gli organici della Questura, dei tre commissariati di Carpi, Sassuolo e Mirandola, della Polizia Stradale e della Polizia Ferroviaria. 

“Una grande boccata di ossigeno –  commenta Roberto Butelli, segretario provinciale del sindacato di polizia Siulp  poiché finalmente potremo svolgere il nostro lavoro nel modo migliore, assicurando una maggiore presenza sul territorio. L’arrivo di questi nuovi agenti lascia ben sperare: la promozione di fascia della Questura di Modena arriverà. D’altronde il fatto che vi sia un adeguamento degli organici ancor prima del provvedimento formale, di fatto, ne è la prova concreta”. Soddisfatto del risultato ottenuto dopo tante battaglie sindacali, Butelli auspica un ulteriore passo avanti: “questo primo step di certo non pareggia i conti. Rappresenta solo l’inizio. Coi tempi necessari per l’arruolamento dei nuovi agenti dovranno infatti essere incrementati ulteriormente tutti i ruoli della Polizia di stato della provincia di Modena”.