Un rifugio d’arte e cultura nel cuore di Carpi

L'11 settembre, alle 19,30, inaugura Casa Tomada, nuova associazione artistico - culturale aperta a tutti, in via Matteotti, 56.

0
1061
Tsehay Casarini

Uno spazio creato da un gruppo di giovani e rivolto a persone di ogni età per diffondere arte e cultura a 360°. Questo è in sostanza Casa Tomada, la nuova associazione culturale che inaugurerà ufficialmente venerdì 11 settembre, a partire dalle 19,30, nella sua sede in via G. Matteotti n° 56. “L’associazione Casa Tomada – spiega la vicepresidente Tsehay Casarini – nasce per esigenze collettive, ed è formata da donne e uomini di età, estrazione sociale e interessi diversi. Il bisogno iniziale è stato quello di espandere gli interessi di un piccolo nucleo di persone a favore della comunità, per soddisfare un desiderio di condivisione e di apertura”.

Con quali obiettivi nasce Casa Tomada?

“Uno degli obiettivi dell’associazione è quello di promuovere e condividere con la cittadinanza le competenze artistiche di ogni singolo socio, coinvolgendo attivamente adulti e bambini, e permettendo loro di entrare in contatto con l’arte in ogni sua forma ed espressione. Casa Tomada si prefigge di trasmettere nuove idee di carattere artistico e culturale, dialogando tra vecchie e nuove generazioni, all’insegna di un tempo di crescita e di relazione. L’associazione sarà uno spazio aperto in cui le persone potranno sentirsi a proprio agio, come a casa”.

Quali attività proponete?

“Tra le varie attività che verranno proposte l’associazione si occuperà anche di salvaguardare le tradizioni del nostro territorio, tramandando la cultura popolare delle piccole comunità locali. Vorremmo dare l’opportunità ai giovani, e non solo, di avere uno spazio fisico di incontro con altre realtà, e allo stesso tempo aspireremmo a promuovere l’utilizzo di altri spazi per i giovani, promuovendo un dialogo tra artisti. Ci teniamo a precisare che Casa Tomada non ha scopo di lucro. Dato il periodo particolare dovuto all’emergenza Covid-19, durante l’inaugurazione dell’11 settembre, e successivamente per ogni attività, si rispetteranno tutte le misure precauzionali, con l’uso obbligatorio di mascherine, distanziamento sociale e gel disinfettante all’ingresso della sede. Durante l’inaugurazione ci sarà un intrattenimento musicale da parte di due giovani artiste”.

Gli altri soci dell’associazione Casa Tomada sono: Villiam Casarini, M. Lisa Barbieri, Matilde Branà, Birtukan Casarini, Alejandra Gusolfino, Monica Marani, Manuela Meletti e Virna Veronesi.

Chiara Sorrentino