Assilla su whatsapp una minorenne: sedicenne denunciato dalla Polizia

La Polizia di Stato ha denunciato un 16enne residente a Lecco, responsabile del reato di molestie, tramite social network, nei confronti di una tredicenne di Rolo, i cui genitori sono titolari di un’azienda nel carpigiano.

0
537

La Polizia di Stato ha denunciato un 16enne residente a Lecco, responsabile del reato di molestie, tramite social network, nei confronti di una tredicenne di Rolo, i cui genitori sono titolari di un’azienda nel carpigiano.
Il giovane a febbraio, aveva contattato la ragazzina chiedendole di poter accedere alle foto private del profilo instagram, ma al suo rifiuto, ha iniziato ad assillarla con numerosi messaggi.
I familiari preoccupati, temendo peraltro che le molestie potessero essere quelle di un adulto, hanno sporto sporgere denuncia.
La successiva attività di indagine ha permesso di risalire allo smartphone del ragazzo la cui utenza è però intestata ai genitori.