I Pop piacciono ai pendolari

0
408

Sono arrivati i treni Pop sui binari della tratta Carpi – Modena: da lunedì 16 settembre per le 28 ‘corsette’ sulla tratta ferroviaria tra Carpi e Modena dal lunedì al sabato dalle 6 fino alle 21 sono entrati in servizio i nuovi treni. La Regione Emilia Romagna e Trenitalia intendono dare così risposta al calvario dei pendolari perché almeno la metà dei disagi segnalati in questi anni deriva dalla vetustà dei mezzi.  Entro i primi mesi del 2020 il servizio coi nuovi Pop sarà esteso all’intera linea Mantova – Carpi – Modena e il convoglio avrà una diversa composizione e capienza a seconda della fascia oraria per rispondere ai diversi bisogni dell’utenza.

Il settimanale Tempo ha chiesto ai pendolari di immortalare i nuovi treni ed esprimere un’opinione in relazione ai Pop. 

“Confermo l’idea generale di noi pendolari della bellezza dei nuovi treni Pop – scrive Cristina Grilli nella sua mail – ma è un peccato che servano solo la tratta Modena – Carpi. Ovviamente i treni più affollati sono quelli tra Mantova e Modena la cui situazione è rimasta pertanto invariata. Ottima cosa che ci siano le telecamere per controllare il treno così come i monitor per fornire informazioni sugli orari di arrivo del treno ed eventuali coincidenze. Buona idea anche quella di prevedere spazi per le bici e i passeggini.
Ho osservato però che la pedana del treno Pop arriva all’altezza del binario a Modena mentre a Carpi non è così e c’è un saltello da fare per superare il dislivello”. 

S.G.