Il carpigiano Marcello Modenese nominato consigliere delegato di Cmb

0
507

Nella seduta del 24 settembre il Consiglio di Amministrazione di Cmb ha preso atto delle dimissioni dalla carica di Consigliere dell’architetto Ruben Saetti e, continuando il processo di rinnovamento posto in atto negli ultimi mesi, ha provveduto a cooptare nella carica di Consigliere Marcello Modenese, direttore Risorse Finanziarie e Pianificazione, nominandolo Consigliere Delegato.
Saetti ha motivato le sue dimissioni dalla carica, con alcuni mesi di anticipo rispetto alla scadenza naturale del mandato, con l’intento di favorire “il progressivo rinnovamento in atto, caratterizzato dal ricambio generazionale e dalla spinta all’innovazione, che sono le uniche garanzie di futuro per un’organizzazione democratica e intergenerazionale come Cmb” .
Con la nomina di Marcello Modenese il Consiglio di Amministrazione ha voluto sottolineare la centralità degli aspetti finanziari nelle strategie di sviluppo di Cmb. Modenese, carpigiano e laureato in economia aziendale all’Università di Modena, a 44 anni vanta un’anzianità aziendale di 18 con responsabilità crescenti fino all’attuale incarico di CFO. Dal 2009 membro della direzione di Cmb, si è occupato di finanza strutturata e ha avuto un ruolo centrale nello sviluppo dell’impresa nel settore del project financing, oltre ad avere la responsabilità della finanza corporate, del bilancio gestionale e della pianificazione industriale del Gruppo.