Una pizza per il bene del Gattile

0
90

Il Gattile necessita del contributo di tutti per continuare la sua attività. A oggi il debito verso fornitori e veterinari ammonta a circa 65mila euro e il contributo dell’Unione delle Terre d’Argine non riesce a coprirlo. Le cene di beneficenza e i banchetti aiutano la raccolta fondi, anche se la cifra necessaria è ben lontano dall’essere raggiunta.
Ogni anno dal Gattile passano circa 400 gatti che, in attesa di trovare una nuova famiglia, devono essere testati, vaccinati, chippati, sterilizzati e, se necessario, curati e comunque mantenuti per tutto il tempo di permanenza nella struttura. Molti di quelli che arrivano sono portati direttamente dai proprietari, ma tanti vengono trovati incidentati e quindi bisognosi di cure, talora lunghe e costose o di degenza in clinica; nonostante i ripetuti annunci, non sempre si riesce a ricongiungerli con la famiglia di provenienza e, quindi, finiscono per ingrossare la fila di gatti in cerca di una nuova sistemazione.
Da gennaio sono transitati al Gattile 150 cuccioli: tutti i micini hanno dovuto essere messi in stallo a casa di volontari, nutriti con alimenti specifici se non addirittura allattati e, ovviamente, vaccinati, chippati, curati…
L’ Asl sterilizza solamente i gatti di colonia; a tutti gli altri deve provvedere il Gattile,  così come a prendersi cura di tutti i gatti che vivono nelle colonie feline delle Terre d’Argine. A questi si aggiungono spesso nuovi mici che vengono abbandonati lì perché “tanto hanno da mangiare” o vi arrivano da soli spinti dalla fame. Recentemente il Gattile si è fatto carico di un gruppo di 27 gatti fino a quel momento nutriti solo a base di pane secco da chi avrebbe dovuto occuparsi della loro alimentazione.  A tutto ciò si sommano le spese per il mantenimento e la cura degli oltre 350 gatti stanziali del Gattile, quelle per il pagamento delle utenze come luce, acqua e gas e per la manutenzione della struttura.
Le donazioni al Gattile, se effettuate tramite bonifico, sono detraibili dalla dichiarazione dei redditi sia di imprese che di persone fisiche. Chi volesse dare una mano ai volontari e contribuire al benessere degli ospiti del Gattile, può partecipare, mercoledì 14 ottobre, alle 20,30, alla serata A tutta pizza, presso la Pizzeria Capriccio in via IV Novembre a Soliera. Il menù prevede una pizza a scelta, una bibita e un caffè a 15 euro. Per prenotare contattare Piera al 320.4620803.
Clarissa Martinelli

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here