Insetti, una passione da ammirare a Entomodena

Il 19 e il 20 settembre nei locali della Polisportiva Saliceta San Giuliano si rinnova l’appuntamento con Entomodena.

0
251

Con Entomodena tornano a riunirsi nella Città della Ghirlandina appassionati e studiosi di Entomologia e di Malacologia.

La 53esima edizione, annullata lo scorso aprile a causa della pandemia da Covid-19 e del conseguente lockdown, si terrà nei locali della Polisportiva Saliceta San Giuliano a partire dalle 9 di sabato 19 settembre per concludersi alle 13 di domenica 20 settembre.

Naturalmente questa non potrà essere un’edizione come le precedenti. Gli organizzatori hanno adottato con scrupolo le norme previste per contrastare la diffusione del virus: gli espositori saranno significativamente distanziati e i visitatori ripetutamente invitati a rispettare le distanze e i protocolli sanitari previsti per questo tipo di manifestazioni dalla normativa regionale. L’ingresso, come sempre libero, sarà presidiato per assicurare che la capienza dei locali non superi mai la quota di 400 visitatori, affinché non sia messo in discussione il necessario distanziamento sociale. Per applicare queste disposizioni non si terranno i laboratori che nelle scorse edizioni coinvolgevano centinaia di ragazzi e ragazze e non saranno organizzate conferenze e mostre. Ai più piccoli e alle loro famiglie, il Gruppo Modenese di Scienze Naturali dà appuntamento domenica 4 ottobre, al Parco Campagna della Resistenza, in occasione del bio-blitz e altre iniziative di divulgazione con la presenza del Museo di Zoologia Unimore.

Dal momento che il sabato mattina si concentrano le presenze di esperti e lavoratori del settore, gli organizzatori consigliano al pubblico di visitare la mostra il sabato pomeriggio e la domenica mattina, per evitare il sovraffollamento dei locali.