Il potere sovversivo della carta

0
31

Domenica 25 gennaio il Circolo Arci Mattatoyo di Carpi  presenta l’iniziativa Il potere sovversivo della carta, una raccolta di dodici interviste in forma narrativa sulla nuova scena del fumetto italiano indipendente e autoprodotto; il libro è a cura di Sara Pavan e si tratta del primo in assoluto dedicato all’argomento.
Il potere sovversivo della carta si apre con una frase che ci dà già indizi sull’importanza del tema: “ l’autoproduzione di un fumetto è un’azione rivoltosa”; esso racconta infatti la scena del fumetto indipendente italiano attraverso le voci degli autori ed è arricchito da un apparato di storie brevi e illustrazioni per presentare al meglio le figure dei dodici artisti intervistati. Il volume vanta inoltre la prefazione di Davide Toffolo dei Tre Allegri Ragazzi Morti.
Il potere sovversivo della carta mette in luce quelle che sono le caratteristiche più “irriverenti” del genere fumetto; il rapporto diretto con i lettori e la determinazione a creare dal foglio bianco un tessuto ipertestuale di segnali ribelli e una libera comunità senza confini.
Un movimento reso immediato e orizzontale dall’utilizzo del web che rimane però strumento e non diviene alternativa alla carta.
Tra gli intervistati: Zero Calcare, il caso editoriale partito dal web e che ora vanta decine di migliaia di copie vendute; Tuono Pettinato, amatissimo anche dal grande pubblico grazie al suo fumetto Garibaldi edito da Rizzoli Lizard e tutta la nouvelle vague del fumetto d’autore (alcuni nomi sono ad esempio Alessandro Baronciani, Andrea Bruno, Francesco Cattani, Giulia Sagramola, Strane Dizioni, Alessandro Tota).
L’autrice, Sara Pavan, è a sua volta fumettista e autoproduttrice (fa parte del collettivo Ernestvirgola) nonché curatrice dello spazio autoproduzioni del Treviso Comic Book Festival, INKitchen.
La serata è ad ingresso con  tessera ARCI e offerta libera ed è preceduta da un aperitivo a buffet; durante l’iniziativa verranno esposte le tavole della mostra Il potere dell’autoproduzione.
 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here