Uniti per combattere l’ictus

0
82

Anche questo anno Alice Carpi ha organizzato numerose iniziative con volontari, soci e personale sanitario di Neurologia e Medicina Riabilitativa per informare e prevenire l’ictus cerebrale. Azione che, nel 2013, si è concretizzata anche a Mirandola con l’inizio di un’attività di informazione che continuerà in futuro. Da quest’anno poi, per ribadire l’importanza degli stili di vita, è stata proposta anche una cena vegetariana, incoraggiamento al mangiare sano e ridurre così i fattori di rischio. Sempre attivi sono i servizi di informazione e di assistenza a malati e familiari con trasporti gratuiti verso i centri di riabilitazione e attività motoria, così come l’attività di sportello e una presenza fissa dei volontari di Alice durante le visite di controllo. Particolare l’impegno profuso nel sostegno dell’attività motoria post ictus con fisioterapisti, logopedista e psicologo. Il 29 ottobre, in occasione della Giornata mondiale dell’ictus cerebrale, Alice Carpi ripropone i suoi appuntamenti tradizionali.
Sabato 26, medici, infermieri, fisioterapisti e volontari saranno al Borgogioioso, dalle 9 alle 20, per informare e fare i consueti esami per la misurazione di colesterolo, glicemia e controllo della pressione arteriosa. Martedì 29 ottobre, invece, al Cinema Corso, si terrà lo spettacolo di autofinanziamento con la Banda Osiris, dal titolo Fuori Tempo. L’iniziativa ha ottenuto il patrocinio del Comune di Carpi. Prevendita presso Radio Bruno.

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here