Pomeriggio al cinema con The quiet girl

Mercoledì 25 ottobre, alle 15, per il 5° appuntamento della rassegna Pomeriggio al cinema, la pellicola presentata nell’ambito della Settimana della Salute Mentale, The quiet girl.

0
386

Una storia delicata sul potere dell’amore di far fiorire le persone: sarà The quiet girl, piccolo gioiello del cinema indipendente irlandese, per la regia di  Colm Bairéad, a costituire, mercoledì 25 ottobre, alle 15, presso lo Space City di Carpi, il nuovo appuntamento della rassegna Pomeriggio al cinema.

Il film, candidato all’Oscar nel 2023, sarà presentato insieme all’associazione Al di là del muro nell’ambito della Settimana della Salute mentale: sullo schermo, la storia di Cáit, bambina di nove anni che cresce in una famiglia di contadini impoveriti. Taciturna e trasandata, è malvista dalle sorelle, dal padre disattento e dalla madre che si occupa del fratellino e di un nuovo bambino in arrivo. A causa dell’ennesima gravidanza della madre, viene mandata dai Kinsella, una coppia senza figli che si è offerta di badare a lei.  Accolta in un ambiente pulito e rassicurante, con il tempo fiorisce e impara ad avere rispetto per sé stessa. Prima di tornare a casa conoscerà il segreto dei Kinsella, stringendo un legame ancora più forte con le uniche persone che hanno saputo amarla.

Pomeriggio al cinema è promossa da Università Natalia Ginzburg con il patrocinio del Comune e il sostegno di Fondazione CR Carpi. 

Ad accompagnare nella visione e nella discussione dei film in calendario – che saranno proiettati tutti i mercoledì, alle ore 15.00, fino al 6 dicembre, al costo di 4 euro – saranno i critici cinematografici Dario D’Incerti, Eleonora Salomone e Nico Guidetti.