Domenica 22 ottobre la professione temporanea di suor Maria Teresa

Sabato 21 ottobre, alle 21, nella chiesa di Santa Chiara in Corso Fanti, si terrà una Veglia di preghiera

0
2414
Suor Maria Teresa e la chiesa del monastero di Santa Chiara (Foto da Notizie, Settimanale della Diocesi di Carpi)

Domenica 22 ottobre, alle 15.30, nella chiesa della Santissima Trinità presso la parrocchia di Sant’Agata Cibeno, suor Maria Teresa, clarissa del monastero di Carpi, pronuncerà la professione temporanea dei voti. La celebrazione sarà presieduta dal vescovo Erio Castellucci.

Da sempre impegnata come cateschista, laureata in Medicina, Teresa Ricci, trentenne, originaria della parrocchia di San Cristoforo di Mezzano nel ravennate ha scelto di entrare nel monastero e dopo un anno di noviziato nel monastero di Paganica (L’Aquila), e poi un anno e mezzo di nuovo a Carpi, è ora il momento di pronunciare i primi voti. Per accompagnare suor Maria Teresa in questa tappa così importante del suo cammino vocazionale, sabato 21 ottobre, alle 21, nella chiesa di Santa Chiara in Corso Fanti, si terrà una Veglia di preghiera. Tutti sono invitati a partecipare.