Calcio giovanile, rissa da Far West a Sassuolo tra i padroni di casa e lo United Carpi

Spinte, schiaffi, pugni che hanno costretto l'arbitro a sospendere la gara nei minuti finali di recupero e a richiedere l’intervento delle Forze dell’Ordine per sedare gli animi.

0
5951

Tutto pare essere nato dopo l’espulsione di un giocatore dello United Carpi dopodiché al campo da calcio della Consolata, a Sassuolo, sabato pomeriggio, la situazione è degenerata a tal punto da richiedere l’intervento dei Carabinieri. Ad andare in scena infatti non è stata una bella giornata di sport bensì una maxi rissa sul terreno di gioco tra i padroni di casa e lo United (categoria allievi). Spinte, schiaffi, pugni che hanno costretto l’arbitro a sospendere la gara nei minuti finali di recupero e a richiedere l’intervento delle Forze dell’Ordine per sedare gli animi e di un’ambulanza per contenere i danni.