In cucina con la carpigiana Monica: “nelle mie ricette velocità fa rima con genuinità”

Per Monica Bulgarelli, 51 anni, segretaria carpigiana, la cucina è un mondo da esplorare. Da quando aveva vent'anni frequenta corsi di cucina di ogni genere e, nel 2019, ha deciso di condividere la sua esperienza aprendo il canale Youtube e la pagina Instagram In cucina con Monica, e dice: “la buona cucina deve essere accessibile a tutti e compatibile con i tempi moderni”.

0
1819

La sua filosofia in cucina è: piatti veloci da cucinare realizzati con ingredienti semplici. Per Monica Bulgarelli, 51 anni di Carpi, la cucina ha pochi segreti. Da trent’anni infatti frequenta corsi professionali e amatoriali per apprendere le tecniche di preparazione di piatti dolci e salati ed è inoltre appassionata di fotografia. Per questo, nel 2019, sulla scia del successo di tanti food blogger, ha deciso di aprire anche lei un canale Youtube e una pagina Instagram in cui condividere la preparazione delle sue pietanze preferite. Il nome è: In cucina con Monica.

Monica, come è cambiata nel corso del tempo la tua idea di cucina?

“Sono cresciuta con donne che dedicavano molto tempo alla cucina con preparazioni elaborate, ma il mondo è cambiato. Oggi le esigenze delle persone e delle famiglie sono diverse. Per questo il mio concetto di cucina è: piatti rapidi da preparare, alla portata di tutti, realizzati con ingredienti semplici e genuini, e curati nella presentazione. Una semplice frittata, ad esempio, può diventare un piatto gourmet se presentata nel modo giusto. Così come il cibo preferito dai bambini e dai ragazzi può essere reinventato in maniera sana ed esteticamente più accattivante. Sono molto attenta ai dettagli e sempre alla ricerca anche degli utensili e dei piatti di portata più adatti e anche esteticamente più belli, perché mangiare non è un’esperienza solo delle papille gustative”.

Nella tua attività di food blogger fai tutto da sola o c’è qualcuno che ti aiuta?

“Le riprese solitamente le realizzo da sola fissando la videocamera su un piedistallo, mentre l’addetto al montaggio è mio marito. Condividiamo una grande passione per il cibo che ci porta anche a girare diversi ristoranti per provare nuove proposte”.

Qual è il piatto di cui sei più orgogliosa?

“Sono due: la torta al cioccolato e il tiramisù”.

E il piatto che vorresti ideare?

“Un piatto a base di pesce. Infatti, la cucina a base di pesce e crostacei è in assoluto la mia preferita”.

Che sogni hai legati alla cucina?

“Il mio sogno sarebbe quello di pubblicare il mio ricettario e di poter vivere solo di cucina”.

Chiara Sorrentino