Scomparso nella notte l’insegnante Michele Bonicelli

Un infarto se lo è portato via nella notte e per lui non c’è stato nulla da fare: a lasciarci il carpigiano poco più che sessantenne Michele Bonicelli.

0
9823

Un infarto se lo è portato via nella notte e per lui non c’è stato nulla da fare: a lasciarci il carpigiano poco più che sessantenne Michele Bonicelli. Insegnante stimato presso la Scuola Ciro Menotti di Limidi di Soliera, Michele era un appassionato viaggiatore. Ed è così che vogliamo ricordarlo, in sella alla sua bicicletta prima, mentre percorreva infinite Randonnèe, o a piedi sui nostri begli argini, passo dopo passo, fino a Santiago di Compostela, con la barba al vento, il sole in faccia e il cappello calato sulla fronte.

Lascia un enorme vuoto in chi lo ha conosciuto, amici e colleghi, e nei suoi cari, la moglie Susanna e i due figli Angelo e Gaia. La redazione di Tempo si unisce al loro dolore.