Il Gruffalò, uno dei mostri più amati dai bambini, arriva al Comunale

Ispirata all’omonimo successo letterario e cinematografico, domenica 5 febbraio, alle 17, arriva a Carpi la versione teatrale della storia del Gruffalò.

0
631

E’ il Gruffalò, uno dei mostri più amati dai bambini di tutto il mondo, il protagonista del prossimo appuntamento in cartellone al Comunale nell’ambito della rassegna Famiglie a Teatro: ispirata all’omonimo successo letterario e cinematografico, domenica 5 febbraio arriva infatti a Carpi una versione teatrale della storia, una divertente e colorata commedia musicale prodotta per la prima volta in Italia da Fondazione Aida in collaborazione con il Centro Servizi Culturali Santa Chiara di Trento, il Teatro Stabile del Veneto e la Bernstein School of Musical di Bologna, su testi adattati da Pino Costalunga e con la regia di Manuel Renga.

Sul palco, con fantastici costumi, Stefano Colli, Elisa Lombardi, Giuseppe Brancato e Gaia Carmagnani a interagire con i pupazzi di Mariangela Gabrieli per dare vita a uno spettacolo che, pur mantenendosi fedele ai testi e all’iconografia delle illustrazioni originali, si presenta in forma inedita grazie al contributo delle musiche originali di Patrizio Maria D’Artista.

La vicenda è nota a milioni di bambini e famiglie: quattro giovani amici in un bosco, seduti attorno a un fuoco a raccontarsi storie di paura, fra le quali quella del topolino affamato che decide di affrontare le insidie del bosco trasformandosi nel Gruffalò, spaventoso ma simpaticissimo mostro tutto da ridere. Uno spettacolo in cui si susseguono situazioni comiche e mimiche, balli e danze e canzoni inedite che vanno ad arricchire la favola originale scritta da Julia Donaldson e illustrata da Axel Sheffler.

Lo spettacolo inizierà alle ore 17, il teatro apre mezz’ora prima.

Informazioni e biglietti: InCarpi (piazza Martiri, 64; incarpi@comune.carpi.mo.it tel. e WhatsApp 059649255) da martedì a domenica e festivi ore 10-18 (il servizio biglietteria termina 30 minuti prima).