Inizia il censimento annuale: 1.750 le famiglie interessate

Sono iniziate le attività per il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, riguardanti un campione di cittadini: dal 2018 infatti il Censimento non è più decennale per tutta la cittadinanza, ma annuale e solo per alcune famiglie residenti, a rotazione.

0
379

Sono iniziate le attività per il Censimento permanente della popolazione e delle abitazioni, riguardanti un campione di cittadini: dal 2018 infatti il Censimento non è più decennale per tutta la cittadinanza, ma annuale e solo per alcune famiglie residenti, a rotazione.

Due le modalità: una parte di cittadini devono compilare un questionario on-line come da istruzioni inviate direttamente dall’Istituto Nazionale di Statistica (ISTAT), l’altra parte ricevono la visita dei rilevatori incaricati. Nel 2022 le famiglie italiane chiamate a partecipare sono 1.326.995, in 2.531 Comuni sull’intero territorio nazionale; nella nostra città saranno interessati nel complesso circa 1.750 nuclei. I rilevatori impegnati nelle due diverse attività (sono nove quelli del Comune di Carpi), opereranno tramite una “tavoletta”, perché non sono previsti questionari cartacei: le visite a domicilio, anticipate tramite locandine negli atri condominiali e lettere nelle cassette postali, avverranno fra il 13 ottobre e il 17 novembre; la compilazione dei questionari on-line invece dev’essere fatta entro il 12 dicembre. L’ISTAT ricorda che rispondere al Censimento è un obbligo di legge.

Per informazioni, aiuto ed eventuali appuntamenti chiamare il numero 059649302 (Ufficio di Censimento) il lunedì o martedì fra le 15:00 e le 18:30, oppure il sabato fra le 9:00 e le 12:00.