Al Comunale arrivano Jan Garbarek, Fresu e Silvestri per L’Altra Musica

Daniele Silvestri, Jan Garbarek, il trio Fresu-Sosa- Morelenbaum: sono i concerti che completano la rassegna L’Altra Musica, arricchendo ulteriormente la qualità della stagione teatrale carpigiana, per la quale è in corso la campagna abbonamenti liberi.

0
169
Paolo Fresu Omar Sosa (ph Roberto Cifarelli)

Daniele Silvestri, Jan Garbarek, il trio Fresu-Sosa- Morelenbaum: sono i concerti che completano la rassegna L’Altra Musica, arricchendo ulteriormente la qualità della stagione teatrale carpigiana, per la quale è in corso la campagna abbonamenti liberi. Tre spettacoli definiti negli ultimi giorni, quindi da aggiungere al calendario già pubblicato, che non mancheranno di attirare l’attenzione degli appassionati, considerato l’apertura della vendita dei nuovi “abbonamenti liberi” (almeno 5 spettacoli a sconto crescente), e domenica 25 la vendita dei singoli biglietti.

“Sono particolarmente onorato di poter completare la stagione teatrale con l’inserimento in cartellone di questi concerti così prestigiosi e diversi tra loro – ha spiegato il Maestro Carlo Guaitoli, direttore Artistico del Comunale – in una rassegna che nel suo intento vuole essere aperta ai diversi generi e alle influenze provenienti da ogni settore artistico e da ogni luogo”. 

L’Altra Musica, che comprendeva già un grosso concerto gospel il 22 dicembre con Vincent Bohanan & Sound of Victory (30 elementi, da New York), comincerà l’8 dello stesso mese con Teatri, il nuovo tour di Daniele Silvestri, una delle personalità più interessanti e impegnate del pop italiano. Non da meno l’appuntamento in marzo con il trio formato da Paolo Fresu (tromba), Omar Sosa (pianoforte e tastiere) e Jaques Morelenbaum (violoncello), reso ulteriormente interessante per il fatto che non è facile riuscire a sentire questi tre musicisti insieme. E si chiuderà alla grande il 14 aprile con la figura mitica di Jan Garbarek, il musicista norvegese che ha scritto gli ultimi 50 anni di storia del jazz europeo. Sul palco, insieme al suo gruppo, ci sarà anche il celebre percussionista indiano Trilok Gurtu.

Biglietti acquistabili dal 22 settembre, con la formula “abbonamento libero”, che oltre a uno sconto progressivo in base al numero di spettacoli scelti, non prevede il costo dei diritti di prevendita; poi, da domenica 25 settembre, i biglietti saranno in vendita anche singolarmente, come per tutti gli appuntamenti della stagione.