Kit per la differenziata, “perché Aimag non avverte del suo passaggio?”

Stanno arrivando alcune segnalazioni da parte di cittadini che lamentano il fatto di doversi recare in un ecosportello temporaneamente allestito da Aimag, a Carpi così come nelle varie frazioni, per ritirare il kit di bidoni e sacchi per la raccolta di plastica, lattine e vetro poiché assenti il giorno della consegna al domicilio

0
1736

“Torno a casa dopo un turno di lavoro sfiancante e mi ritrovo nella cassetta della posta un volantino in cui mi si avverte che non avendomi trovata in casa (d’altronde nessuno mi aveva avvertito del passaggio degli operatori di Aimag) dovrò essere io ad andare a ritirare il nuovo kit di bidoni e sacchi per la raccolta di plastica, lattine e vetro domiciliare.

Faccio da sempre la raccolta differenziata ma almeno il kit portatemelo voi… Sul retro del volantino c’è uno spazio nel quale avrebbero potuto scrivere una seconda data di consegna per consentire a chi lavora di potersi organizzare e invece…”.

Questa è solo una delle segnalazioni di cittadini che lamentano il fatto di doversi recare in un ecosportello temporaneamente allestito da Aimag, a Carpi così come nelle varie frazioni, per ritirare il kit poiché assenti il giorno della consegna al domicilio. “Perché Aimag non avverte del proprio passaggio? Basterebbero una chiamata o un appuntamento”.

In realtà, come spiegano dalla municipalizzata di casa nostra, le cose non sono così semplici. “Fissare appuntamenti con migliaia di persone sarebbe un’operazione epica e a dir poco insostenibile: possiamo solo impostare la consegna in maniera massiva. Se le risorse e i tempi lo consentono (come spesso accade), dopo un primo passaggio, gli operatori fanno sempre almeno un altro giro per cercare di intercettare gli assenti della volta precedente, dall’esperienza negli altri Comuni riusciamo a intercettare circa 80-85% delle persone. Per facilitare i cittadini abbiamo comunque istituto numerosi punti di ritiro distribuiti sul territorio (Circolo Sociale Cibeno, Circolo La Fontana a Fossoli, Circolo Arcobaleno, Circolo La Rinascita di Budrione, Circolo Bruno Mora, Circolo Arci U. Barbaro di Cortile) per rendere più agevole e vicina la consegna e minimizzare i disagi”.

Jessica Bianchi