La 3BI del Vinci conquista la giuria e sbaraglia tutti

Si è concluso il percorso di Alternanza Scuola Lavoro, Simuliamo un’impresa: a project work, delle nove classi terze dell’Itis Leonardo da Vinci di Carpi.

0
578

E’ stata una giornata speciale per le nove classi terze dell’Itis Leonardo da Vinci di Carpi quella di giovedì 28 aprile, al Cinema Eden e, a salire sul podio del Percorso di Alternanza Scuola Lavoro (Pcto) Simuliamo un’impresa: a project work,  sono stati i sistemi di automazione per le serre creati dalla 3BI. 

A ribadire l’importanza dei percorsi per le competenze trasversali e per l’orientamento è stato il dirigente scolastico Marcello Miselli il quale ha sottolineato il valore “di uno dei progetti più importanti e complessi del nostro istituto e che coinvolge decine di docenti e oltre 500 studenti. Prezioso il lavoro dei tutor aziendali e delle associazioni di categoria che hanno fornito seminari gratuiti svolti dai propri esperti e attinenti ai temi legati allo sviluppo d’impresa”. 

“Ogni classe – ha spiegato il professor Paolo Bussei – partendo da un’idea imprenditoriale ha simulato la creazione di un’impresa. I ragazzi si sono assegnati ruoli e compiti diversificati, hanno individuato un mercato di riferimento, hanno prodotto business plan, materiali tecnici e informativi e un video in cui presentano il loro progetto”.

“Queste simulazioni –  spiega la professoressa Tonia Bellino, referente Pcto dell’istituto –  rafforzano le competenze degli studenti in materia economica e giuridica e consentono loro di sviluppare skill come il saper lavorare in gruppo”.

Durante la mattinata, una giuria di esperti composta tra gli altri da membri esterni del CTS, come AIMAG, CNA, Confindustria, Lega Coop, Maestri del Lavoro, UNIMORE, il Responsabile dell’Ufficio VIII-Ambito territoriale di Modena, ha visionato i nove video e ha infine assegnato l’ambito premio: la classe vincitrice è la 3BI ideatrice della startup ALBA Automated Technolog che progetta e realizza sistemi di automazione per le serre prodotte dall’I.S.T.A.S Lazzaro Spallanzani di Castelfranco, la cui presentazione è stata giudicata la “migliore nell’esporre il percorso seguito passo dopo passo”.

Una menzione d’onore è poi stata assegnata alla 3BM e alla sua srl, Olimpo Design, azienda produttrice di oggetti di design e, in particolare di marble machine. “per il tocco di eleganza e la capacità di tenere alta l’attenzione del pubblico nella presentazione di un prodotto prettamente meccanico”. In bocca al lupo ragazzi siete solo all’inizio del vostro percorso di specializzazione ma avete già dimostrato passione, abilità e talento.

J.B.