Nell’ex maglificio Molly arriva il supermercato Penny Market

Non sono passati inosservati i lavori che stanno interessando l’area a ridosso dell’Aula Liturgica a Quartirolo. L’intervento in atto cambierà l’assetto viabile della zona anche in vista dell’apertura del nuovo Penny Market al posto dell’ex Maglificio Molly. Una parte del fabbricato verrà data in comodato d’uso gratuito al Comune.

0
2679

Non sono passati inosservati i lavori che stanno interessando l’area a ridosso dell’Aula Liturgica a Quartirolo. L’intervento in atto cambierà l’assetto viabile della zona anche in vista dell’apertura del nuovo Penny Market al posto dell’ex Maglificio Molly. 

“Lo stabile del Molly, che ha incassato la deroga alla destinazione alimentare, sarà riqualificato ma non demolito, essendo un interessante esempio di fabbricato industriale Anni Settanta e dunque tutelato. Parte dell’immobile – spiega Riccardo Righi, assessore all’Urbanistica del Comune di Carpi – ci sarà dato in comodato d’uso gratuito e circa il suo impiego al momento sono al vaglio varie ipotesi: potrebbe ospitare servizi comunali o essere destinato al mondo dell’associazionismo”. 

L’intervento di riqualificazione dell’area parte dalla rotonda tra via Carlo Marx e via Lama di Quartirolo, prosegue Righi, “e prevede la realizzazione di un tratto ciclopedonale per portare pedoni e ciclisti in sicurezza sin davanti alla Parrocchia, raccordandosi poi col percorso già esistente”. Nelle vie Toscana e Calabria invece, conclude l’assessore, “realizzeremo dei parcheggi a pettine e non solo, ricavando così maggiori posti auto a servizio del parco, della Parrocchia e dell’intero quartiere. Per consentire tale operazione siamo stati costretti a rimuovere alcuni arbusti e un paio di alberi i quali verranno spostati all’interno dell’area verde e integrati con ulteriori piantumazioni”. 

Jessica Bianchi