Mathieu Zannoni riconfermato presidente

Con una animata e vivace serata, la prima dopo la fine delle restrizioni governative sul Covid, il Leo club capigiano ha organizzato il meeting di chiusura dell'anno sociale nei locali dello Sporting.

0
2328

Con una animata e vivace serata, la prima dopo la fine delle restrizioni  governative sul Covid, il Leo club capigiano ha organizzato il meeting di chiusura dell’anno sociale nei locali dello Sporting. Numerosi gli invitati intervenuti, le autorità pubbliche e i dirigenti del movimento lionistico, tra cui il governatore  del Distretto Leo Gianni Tessari, il presidente del Distretto Leo Chiara Contri e i presidenti dei due Club Lions carpigiani Anna Bulgarelli e Andrea Ciroldi. 

E’ stato il presidente uscente Mathieu Zannoni a fare gli onori di casa e a svolgere la relazione introduttiva, spiegando i settori della società che sono stati interessati all’attività sociale e culturale dei giovani Leo nel corso dell’anno e ad annunciare che il service più importante è andato a beneficio dell’Istituto scolastico Figlie della Provvidenza di Santa Croce: presente la direttrice suor Rosaria che, emozionata, ha ringraziato per la donazione. 

Il Club Leo di Carpi conta 14 soci (più una serie di aspiranti soci) comprese due nuove entry che sono state presentate nel corso della serata: Edoardo Marri e Lisa Vincenzi. Ospiti della serata Marilyn Fusco, scrittrice genovese, già vice presidente della Regione Liguria, che ha presentato il suo ultimo libro L’alchimia del consenso e Leonardo Barbieri, animatore dei salotti televisivi e tra i profili più seguiti dei social network.

Alla fine del meeting è stata annunciata la riconferma di Mathieu Zannoni a presidente del club anche per il prossimo anno sociale.

Cesare Pradella