Concentrico diventa grande

Dal 14 al 18 luglio, nel centro storico di Carpi va in scena la sesta edizione di Concentrico, il Festival di Teatro all'Aperto con un programma variegato e ricco di novità.

0
565

Concentrico, il Festival di Teatro all’Aperto organizzato dall’Associazione culturale AppenAppena, è diventato grande. Quest’anno, infatti, in occasione della sua sesta edizione e dopo uno dei momenti maggiormente bui per la cultura, il festival è più ricco che mai e con tante novità. “Un vero segnale di ripresa”, ha commentato Andrea Saltini, direttore artistico del progetto di arte contemporanea della kermesse. Uno dei principali elementi di novità infatti è proprio rappresentato dalla collettiva di “8 artisti del territorio – Evelyn Daviddi, Daniel Bund, Massimo Lagrotteria, Jaz, Riccardo La Foresta, Giulia Tondelli, Maurizio Bresciani e Insetti Xuilografi – che esporranno le loro opere all’interno degli spazi dell’Ex Mercato Coperto, dal 3 al 24 luglio”. In quell’edificio da anni in disuso pittura, xilografia, scultura, fotografia, illustrazione e installazione sonora dialogheranno e si compenetreranno in cerca di nuovi significati. “Per me – commenta Daniel Bund – è un onore non solo partecipare alla mostra ma anche l’aver realizzato il gazebo che funge da Info Point sul quale ho raccontato, in chiave pittorica, la storia di Romeo e Giulietta”.

L’Info Point by Daniel Bund

Quello che ci siamo lasciati alle spalle, spiega la presidente di AppenAppena, Maddalena Caliumi, “è stato un anno difficile che ha messo a dura prova la cultura e lo spettacolo ma anche un tempo che ci ha dato molto su cui riflettere. Questa manifestazione per noi è una vera e propria rinascita e abbiamo composto un programma variegato per intercettare l’interesse di un pubblico vasto ed eterogeneo, spalmato su cinque giornate e in location differenziate”.

Il Festival avrà luogo dal 14 al 18 luglio in Piazza Martiri: cinque spettacoli serali con grandi nomi del panorama teatrale nazionale saranno il fulcro della manifestazione e a questi si aggiungeranno poi eventi collaterali, vere chicche di qualità, nel Cortile d’Onore di Palazzo Pio e in Piazzale Ramazzini. “Concentrico – ha sottolineato il sindaco Alberto Bellelli – è un pezzo fondamentale della programmazione culturale cittadina. Spazio sperimentale per eccellenza dove teatro, musica e arte si uniscono interpretando gli spazi della città in modo nuovo, a partire dall’ex Mercato coperto. Una sfida, questa, che abbiamo deciso di fare insieme”, grazie “a un confronto produttivo e a un dialogo costante”, gli ha fatto eco l’assessore alle Politiche Culturali, Davide Dalle Ave. Una manifestazione sostenuta da due importanti realtà del nostro territorio, ovvero Cmb e Aimag: “per noi – hanno concluso Francesca Martinelli di Cmb e Gianluca Verasani, presidente della multiutility – è un piacere sostenere uno dei settori che più ha sofferto dopo l’irruzione della pandemia”.

PROGRAMMA

14 luglio

Dj set SugarKane – ore 19,30 in Piazzale Ramazzini

Jozef Van Wissem in concerto + Ci vuole orecchio, Elio canta e recita Enzo Jannacci – Ore 21,30 in Piazza Martiri

15 luglio

Fantastico! Live – ore 19,30 in Piazzale Ramazzini

L’Eneide in prima nazionale + Tupamaros in concerto – Ore 21,30 in Piazza Martiri

16 luglio

Dj set nazionali Senza Filtro – ore 19,30 in Piazzale Ramazzini

Baby Dee in concerto + Dog Days Le Canaglie – Ore 21,30 in Piazza Martiri

17 luglio

I giorni (S)concerto per contrafforte molto scordato e pian(t)o solo – ore 19,30 in Piazzale Ramazzini

L’amore segreto di Ofelia con Chiara Francini  – Ore 21,30 in Piazza Martiri

18 luglio

Studio su Noi, criminali di guerra di Giuseppe Zaccaria – ore 19,30 in Piazzale Ramazzini + Teatro tra parentesi, le mie storie per questo tempo con Marco Paolini  – Ore 21,30 in Piazza Martiri

Per info e prenotazioni: http://www.concentricofestival.it

J.B.