Le sirenette di Coopernuoto son tornate!

Erika Stoico si riconferma campionessa regionale e conquista il pass per l'accesso agli Italiani estivi Esordienti A.

0
619
Erika Stoico

Il nuoto sincronizzato di Coopernuoto ritorna col botto! Weekend impegnativo quello appena trascorso per le sirenette carpigiane: scese in vasca in occasione di due gare federali del circuito Propaganda e Agonistico. 

Dopo mesi di stop dalle competizioni finalmente le Propaganda sono rientrate in pista allo Stadio di Bologna. 

Sabato 22 maggio debutto in vasca per quattro Esordienti B; Asia Lusuardi e Giulia Bulgarelli hanno raggiunto la quinta posizione in classifica con il loro doppio, superate di pochi punti dalle compagne Sofia Checcoli e Greta Ferrari premiate con la medaglia di bronzo.

In Categoria Ragazze uno splendido oro per la coppia di Lucrezia Tegani e Alena Poli che hanno portato in gara una coreografia complessa e ricca di difficoltà, a pochi punti di distanza Eleonora Zanta e Margherita Zanichelli, quinte in classifica.  Altro bronzo per la squadra sempre in Categoria Ragazze con sette atlete (Benigni, Poli, Tegani, Martiniello, Golfieri, Pellizzari, Zambon) che hanno ballato sulle note di Space jam e a poca distanza da loro le compagne sulle canzoni di Goran Bregovic (Zanta, Zapparoli, Zanichelli, Grassi, Barbi, Giordano, Lugli, Grande). 

Domenica 23 maggio prova FIN regionale dove Erika Stoico si è riconfermata campionessa regionale e con il suo singolo ha conquistato il pass per l’accesso agli Italiani estivi Esordienti A. 

Il doppio composto da Giulia D’iglio e Zoe Goldoni (con riserva Bianca Facinioli) ha sfiorato di soli 4 punti il 59.000 della qualifica, prestazione buona per le ragazze Coopernuoto. 

Hanno gareggiato anche otto atlete per tentare la qualifica con gli esercizi degli obbligatori: Emily Cogliano, Anita Ganapini e Alexandra Martinelli si sono aggiunte al ricco elenco di carpigiane precedentemente qualificate, mentre Isabella Radighieri, Rebecca Samuilov e Sofia Bartoli tornano a casa senza pass ma con punteggi più alti delle gare precedenti. 

Insomma un weekend ricco di soddisfazioni per le allenatrici e le sirenette Coopernuoto.