300mila persone vaccinate in provincia di Modena, iniziate le prenotazioni per i 55-59enni

Giovedì 13 maggio, sarà la volta dei 50-54enni, i nati dal 1967 al 1971 compresi, che potranno prenotarsi dai propri medici di medicina generale.

0
440

Ieri, 10 maggio, l’Azienda Usl di Modena ha superato le 300mila dosi somministrate in provincia di Modena. 

Sono 195mila e più le prime dosi, 106mila le seconde dosi (o dose unica), vale a dire i cittadini che hanno completato il ciclo vaccinale, per un totale di oltre 301mila dosi somministrate in provincia. 

La campagna vaccinale prosegue con l’apertura delle nuove fasce d’età: iniziate le prenotazioni per le persone da 55 a 59 anni, nate dal 1962 al 1966 compresi. Ieri alle17.30 erano stati fissati 97.501 appuntamenti, con data, luogo e ora delle somministrazioni.

Giovedì 13 maggio, sarà la volta dei 50-54enni, i nati dal 1967 al 1971 compresi, che potranno prenotarsi dai propri medici di medicina generale.

“La maggior parte dei cittadini, in ogni fascia di età, – sottolinea l’assessore alle Politiche per la Salute, Raffele Donini – ha compreso l’importanza di sottoporsi a questa profilassi per tornare al più presto alla normalità. Con la prossima finestra, già calendarizzata, entreremo in una fase ancora più intensa, che richiede certezze sulle dosi a disposizione e sulla capacità di tenuta della macchina organizzativa. Per questo è necessario continuare con determinazione sul coordinamento, da un lato tra Governo, la struttura commissariale e Regioni e dall’altro tra le Regioni, per la piena riuscita del piano del vaccinale”.