Uno splendido esemplare di Gufo reale è stato recuperato a Limidi di Soliera

Tentava di riprendere il volo ma invano. Uno splendido esemplare di Gufo reale è stato recuperato a Limidi di Soliera dai volontari del Centro Fauna Il Pettirosso.

0
1244

Tentava di riprendere il volo ma invano. Uno splendido esemplare di Gufo reale è stato recuperato a Limidi di Soliera dai volontari del Centro Fauna Il Pettirosso.

“Sulle prime – spiega il direttore Piero Milani – quando è arrivata la telefonata ci è parso molto strano che in quella zona potesse esservi un gufo reale, specie purtroppo ormai relegata solo in poche aree della Provincia di Modena a causa della distruzione del suo habitat naturale e mietuta, come molti altri rapaci, dalle linee elettriche aeree. Quando siamo arrivati sul posto però non abbiamo potuto far altro che ammirare un meraviglioso gufo reale con una apertura alare di oltre un metro e mezzo”.

Una volta giunto al centro i volontari si sono però resi conto che l’animale in una zampa aveva un anello con un numero identificativo, a conferma, prosegue Milani, “che quello non era un esemplare selvatico bensì da allevamento o da falconeria. Ora non ci resta che aspettare che il legittimo proprietario lo venga a riprendere”. Intanto il gufo reale è stato curato poiché ferito all’ala destra e dunque incapace di volare.

Il Pettirosso continua la sua campagna per il 5 per 1000 indicando il cf 94120020360 dalla prossima dichiarazione dei redditi per poter continuare i servizi che dona con tanta devozione e competenza. Presto si potranno riprendere le visite in modo limitato prenotandosi inviando una email a info@centrofaunaselvatica.it

Per informazioni: 3398183676.