Ascolti in crescita per Radio Bruno

809.000 le persone sintonizzate mediamente ogni giorno

0
396

Il dato emerge dall’indagine RadioTER relativa al secondo semestre 2020.

La radiofonia italiana perde oltre un milione di ascoltatori nel Giorno Medio: Radio Bruno, in controtendenza, guadagna ascoltatori. Si conferma l’emittente col maggior numero di ascolti in Emilia Romagna; dati in rialzo anche in Toscana (120.000), Lombardia (120.000), Veneto, Piemonte e Marche.

Gli ascoltatori settimanali sono 2.339.000.

“Un risultato che ci rende orgogliosi e ci gratifica in un periodo davvero complesso” commenta l’editore, Gianni Prandi. “Avevamo già avuto la sensazione che la partecipazione degli ascoltatori ai programmi continuasse a crescere, in uno scambio costante  finalizzato a sentirci tutti un po’ meno soli. La radio ha grande capacità di adattamento e le dirette televisive di tutti i programmi in onda hanno rappresentato un ulteriore valore aggiunto per entrare, letteralmente, nelle case degli ascoltatori.

Grazie a tutti i collaboratori della radio, ad ogni livello, e all’affetto che gli ascoltatori ci dimostrano ogni giorno”.