Picchiava la moglie alla presenza dei figli: ora l’incubo è finito

I Carabinieri questa mattina lo hanno fermato dando esecuzione all’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa ieri dal Tribunale di Modena, a seguito delle indagini condotte dai militari.

0
801

La picchiava puntualmente colpendola con schiaffi, pugni e calci. La afferrava per i capelli lanciandole contro oggetti di ogni sorta e, in un’occasione, dopo averla afferrata per la spalla l’ha colpita alla testa con un oggetto contundente provocandone delle lesioni personali.
L’uomo, un marocchino 45enne residente a Carpi, ora non potrà più fare del male alla moglie.
I Carabinieri questa mattina lo hanno fermato dando esecuzione all’ordinanza applicativa di misura cautelare emessa ieri dal Tribunale di Modena, a seguito delle indagini condotte dai militari.
All’uomo è stato vietato di avvicinarsi all’ex moglie, una 40enne marocchina. Negli ultimi tempi, durante ripetuti attacchi di ira, ha aggredito la donna fisicamente e verbalmente, minacciandola in più occasioni di ucciderla, anche alla presenza dei figli minori generando un clima di puro terrore.