L’idea ce l’ho si impegna per i bimbi di Mamma Nina

Barbara Goldoni e Alexia Bassoli, titolari del negozio di articoli per bambini L'idea ce l'ho, lanciano un’iniziativa solidale per i bambini di Casa Agape di Mamma Nina “ritiriamo gli abiti dismessi e in buono stato acquistati da noi e in cambio diamo un buono sconto”.

0
1136
Da sinistra Rossella Piana, Barbara Goldoni e Alexia Bassoli

Si chiama Mese dedicato ai bambini l’iniziativa lanciata da Barbara Goldoni e Alexia Bassoli de L’idea ce l’ho di via J. Berengario 126/A, negozio che coniuga solidarietà, eco-sostenibilità e risparmio, costruendo un ponte tra le mamme e i loro bimbi.

L’idea è questa: per tutto il mese di novembre, Alexia e Barbara raccoglieranno l’abbigliamento per bambini, usato e in buono stato, che le famiglie hanno acquistato presso il loro negozio, e consegneranno loro un buono sconto immediato sulle collezioni Autunno/Inverno 2020-21 da utilizzare entro la fine dell’anno.

A fine mese, tutto l’abbigliamento raccolto sarà consegnato alla Casa Agape di Mamma Nina per aiutare le mamme in difficoltà e i loro bambini e contribuire a rendere il loro Natale più dolce.

“Dopo aver condiviso l’idea tra noi – spiegano Alexia e Barbara – abbiamo prontamente contattato la dottoressa Rossella Piana, coordinatrice responsabile di Casa Agape di Mamma Nina, a cui la nostra iniziativa è subito piaciuta molto, sopratutto considerato l’anno difficile che stiamo vivendo”.

Agape accoglie nelle diverse case gestanti, mamme con i loro figli o donne sole in difficoltà, ponendosi come luogo sicuro e accogliente in cui sperimentare- tramite un’atmosfera familiare, rapporti affettivamente significativi e un’attenzione educativa – quelle sicurezze che favoriscono il percorso di crescita personale, il raggiungimento dell’autonomia, l’assunzione di responsabilità.

“Nonostante la crisi innestata dalla pandemia – ha commentato Rossella Piana – fortunatamente non abbiamo riscontrato un calo delle donazioni né un incremento delle richieste di aiuto e, durante il lockdown, abbiamo potuto assistere ad un rafforzamento del legame affettivo e di solidarietà tra le nostre ospiti. L’iniziativa di L’idea ce l’ho oltre a dare un aiuto concreto alle mamme e ai bimbi di Agape, rappresenta anche un bel messaggio di sensibilizzazione al tema del riciclo e della riduzione degli sprechi”.

Chiara Sorrentino