Il Meucci sarà riscaldato a idrogeno

Sarà l'Istituto superiore Meucci di Carpi la prima struttura scolastica in Italia dove verrà installata una caldaia a idrogeno.

0
891

Sarà l’Istituto superiore Meucci di Carpi la prima struttura scolastica in Italia dove verrà installata una caldaia a idrogeno. L’intervento, che punta sull’energia pulita, rientra nel nuovo Servizio energia per gli edifici della Provincia di Modena del valore di 25 milioni di euro da investire in 7 anni. Un importo che potrebbe crescere ancora, per 2 anni, arrivando a 35 milioni. Si tratta di una gara europea che riguarda 88 strutture in gestione alla Provincia, come scuole, uffici o edifici sportivi, dove verranno eseguiti interventi di miglioramento energetico. Al Meucci verrà installata una caldaia a idrogeno che alimenterà in modo ibrido aule e spazi. “Questo bando – spiega il presidente della Provincia, Gian Domenico Tomei – rappresenta la ferma volontà di avviare una vera e propria rivoluzione verde nel consumo energetico degli edifici. Tutti gli istituti scolastici superiori saranno più ecosostenibili, abbiamo voluto puntare anche sull’idrogeno, che utilizzeremo per riscaldare quella che sarà la prima scuola in Italia”.