Aimag parteciperà alla gara per l’acquisizione della Divisione Ambiente di Unieco

Aimag comunica che ieri, 20 aprile, si è riunita l’Assemblea della Direzione del Patto di Sindacato azionario dei comuni soci e dopo una breve seduta, all’unanimità, ha deliberato un ordine del giorno relativo alla partecipazione di Aimag alla gara per l’acquisizione della Divisione Ambiente di Unieco.

0
454

Aimag comunica che ieri, 20 aprile, si è riunita l’Assemblea della Direzione del Patto di Sindacato azionario dei comuni soci e dopo una breve seduta, all’unanimità, ha deliberato un ordine del giorno relativo alla partecipazione di Aimag alla gara per l’acquisizione della Divisione Ambiente di Unieco.
I Comuni soci riuniti in Patto di sindacato azionario ribadiscono: “i contorni di strategicità dell’operazione per Aimag; la volontà di mantenere l’unità di azione e di direzione del Patto di sindacato azionario; impegnano il Consiglio di Amministrazione di Aimag S.p.A. a rispondere ai Comuni i cui Consigli comunali hanno richiesto, ai sensi delle disposizioni normative vigenti, integrazioni istruttorie entro giovedì 30 aprile, fornendo tutte le informazioni e/o le documentazioni utili a tal fine, nel rispetto delle esigenze di riservatezza connesse alla partecipazione alla gara in oggetto. A loro volta, i Comuni che a tutt’oggi non hanno ancora potuto deliberare in ordine alla partecipazione di Aimag alla gara in oggetto si impegnano a far conseguentemente deliberare i rispettivi Consigli comunali, fermo restando il rispetto delle previsioni del Dlgs. n. 175/2016 s.m.i., entro martedì 12 maggio 2020”.
Infine, il Patto di sindacato azionario, preso atto delle dimissioni del sindaco di Carpi Alberto Bellelli dalla carica di presidente, “si impegna a procedere nei prossimi giorni alla nomina del nuovo presidente della Direzione del Patto di sindacato preceduta da una riunione preliminare del Gruppo di lavoro ristretto per individuare, con spirito unitario, la nuova presidenza”.