Il dottor Artioli premiato per la sua professionalità ed empatia

0
1450

La Federazione italiana delle Associazioni di volontariato in Oncologia – Favo ha consegnato, domenica 19 maggio, a Roma, in occasione della Giornata del malato oncologico, il Cedro d’oro al dottor Fabrizio Artioli, primario del Reparto di Oncologia dell’Ospedale Ramazzini di Carpi. Questa la motivazione del riconoscimento: “a Fabrizio Artioli, oncologo sapiente ed empatico, dall'animo sensibile e attento e dal cuore grande e generoso, sempre a fianco del paziente, della sua famiglia e del volontariato”.
“E’ stato un riconoscimento davvero inaspettato, – ha spiegato Artioli, oncologo da trent’anni – dal momento che Favo riunisce ben 550 associazioni oncologiche in Italia, che mi ha riempito il cuore di gioia ed emozione. Per me, non mi stancherò mai di ribadirlo, la relazione medico – paziente è fondamentale. Prendersi cura delle persone e farsi carico delle loro ansie e delle loro paure, è un dovere. Dobbiamo compiere ogni sforzo affinché il percorso di cura sia personalizzato e tenga conto dei bisogni, fisici e psicologici, di ciascuno. Dobbiamo imparare ad accogliere e a rendere la Medicina sempre più umana”.

 

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here