S.o.s. fasciatoio: siamo una città per neonati?

0
263

Chiunque abbia avuto un bambino sa quanto possa essere difficile, a volte, trovare luoghi adatti in cui cambiare i piccoli, allattarli, dar loro da mangiare… Tutte le neo mamme sanno che non tutti i ristoranti o i bar sono attrezzati con fasciatoi o locali adatti.

Costretti a cambiare il pannolino alla figlia “nelle condizioni più disparate”, i genitori oggi postano pure le foto delle operazioni di fortuna compiute su una sedia o direttamente sul passeggino o addirittura dentro l’ovetto. A distanza di tempo si ricordano piacevolmente episodi che paiono barzellette ma ci sono situazioni che richiedono grande prontezza e abilità nella manovra se non si dispone di un fasciatoio.

In occasione di una visita a Carpi nel corso di un recente fine settimana, Catia ha lasciato un post sulla pagina Facebook di Tempo chiedendo se era possibile pubblicare “un trafiletto su quali bar e negozi in centro a Carpi hanno un bagno con fasciatoio per poter cambiare in tranquillità un neonato”. Per Catia, evidentemente, è stata un’impresa ardua trovarlo! Da anni, nell’ottica di una Carpi baby friendly, i genitori che hanno bisogno di allattare e cambiare il pannolino al proprio bambino hanno a disposizione tre postazioni, di cui due in pieno centro storico. Il primo fasciatoio è collocato all’interno dei servizi nello spazio di Qui città dove via Berengario sfocia in Piazza Martiri; il secondo è posizionato nei bagni del Falco Magico, la biblioteca per bambini e ragazzi all’interno di Palazzo Pio; il terzo è presso il Centro per le famiglie in viale De Amicis. Chiunque ne abbia bisogno può entrare in questi locali comunali e usare lo spazio per allattare o cambiare un pannolino. Se dal lunedì al venerdì non ci sono problemi, la nota dolente riguarda il fine settimana perché Qui Città resta aperto solo la mattinata del sabato mentre il Falco Magico, accessibile per tutta la giornata del sabato, resta però aperto solo la prima domenica del mese. Nelle altre domeniche non è disponibile uno spazio con il fasciatoio, ma l’iniziativa dell’Amministrazione Comunale potrebbe essere di stimolo al moltiplicarsi di luoghi simili nell’ambito di spazi privati. Su babypitstoppers.com, la piattaforma gratuita e indipendente creata da un gruppo di neo mamme e dedicata a tutti i genitori che vogliono essere informati con anticipo, senza doversi sottoporre alla nota questua ‘Scusi, c’è un fasciatoio?’, quali strutture sono attrezzate e quali no, è possibile selezionare l’opzione “per cambiare il pannolino” per sapere quali luoghi dispongono di un fasciatoio: nella mappa di Carpi vengono indicati Prenatal, Pizzeria da Franco e King’s Cafè.

Sara Gelli

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here